Stelle Cadenti (Acoustic Version)

from by Red Sky

/

lyrics

Prendo appunti per la mia partenza
Esiste anche per il dolore la crisi d'astinenza
Senza crampi al mio essere questo testo non esisterebbe
L'uomo morì, l'artista crebbe

日が落ちて行く
最後の願い事
幸せ望まず
もう一度苦しみを叫びたい

Ho una voce nella testa che mi dice “finiscila, coglione, dove cazzo vuoi andare?”
I giorni che passano: granelli di sale
Nella ferita che non riesco neanche più a guardare

Ho perso il cuore, sto perdendo il senno
Ogni compleanno è un coltello nello sterno
Tu mi guardi e sorridi
L’ultimo tramonto scalda le mie iridi

日が落ちて行く
最後の願い事
幸せ望まず
もう一度苦しみを叫びたい

Nuvola asciutta, abbandonato dall’ispirazione
Mi sono perso, dammi una fottuta indicazione
Mano tesa in attesa di una buona azione
Come un barbone in stazione

Se mi hai preso per il culo per tutti questi anni
Allora sei il peggiore dei tiranni
Sento il fiato sul collo, e tu vuoi trascinarmi
In fondo al pozzo dei miei sogni infranti

Vita corta come quella di una mosca
3 settimane, dimmi la 4° quanto costa?
E’ quando raggiungo il traguardo che il bastardo di sposta
Lutto, bandiera esposta

Immerso in un lago ghiacciato, mi capita
Di sentirmi ospite di una prostituta apatica
Ho già pagato il prezzo richiestomi
Recito poesie in latino per un pubblico di estoni

Passi incerti sopra i sassi instabili
Essere umani tra giorni volatili
L’oroscopo dice che moriremo un giorno o l’altro
Il boia ride mentre mette lo smalto

I cani abbaiano, sconsigliano il percorso
Porto in dono 3 carezze, torno a casa con un morso
Ambiente inospitale tipo ospedale
Ma tanto non guarisco, tanto vale

credits

from Cronache di Resistenza, released January 18, 2017

tags

license

all rights reserved

about

Red Sky Milan, Italy

Future Rock / No Genre Music.

contact / help

Contact Red Sky

Streaming and
Download help

Redeem code